Gallipoli
Controlli sulle spiagge e telecamere nelle scuole: firmati due documenti in Prefettura
martedì 11 giugno 2019

Il protocollo d’intesa per i litorali riguarderà i comuni di Melendugno, Nardò e Porto Cesareo, oltre a coinvolgere Otranto e Gallipoli. Per la prevenzione negli istituti, arriverà un finanziamento di 42mila euro.

Sottoscritto questa mattina il protocollo d’intesa “Spiagge Sicure - Estate 2019”. A firmare il prefetto Maria Teresa Cucinotta e i rappresentanti dei comuni di Melendugno, Nardò e Porto Cesareo, alla presenza dei vertici delle Forze dell’Ordine e della Capitaneria di Porto di Gallipoli, con lo scopo di potenziare l’attività di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.

Melendugno e Nardò, con apposite convenzioni, hanno concordato, d’intesa con i sindaci vicini, la realizzazione dei progetti anche nei territori di Otranto e Gallipoli. L’attività della polizia locale sarà oggetto di periodiche verifiche attraverso report quindicinali e l’inserimento nella banca dati Web - Co.Ab del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dei risultati delle operazioni.

Sempre questa mattina, è stato approvato dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il progetto di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici, proposto dal Comune di Lecce nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Ministero dell’Interno “Scuole Sicure 2019/2020”, che prevede un finanziamento di circa 42mila euro.

Saranno installate telecamere presso 15 scuole superiori, pagato lo straordinario al personale della polizia locale per attività di controllo e prevenzione e sarà avviata anche una campagna educativa. Il primo report il prossimo 31 ottobre.