Cronaca
Finanziere salentino accoltella la compagna davanti alla figlia, poi si uccide
giovedì 2 maggio 2019

La tragedia familiare è avvenuta a Vigevano, dove l’uomo viveva per questioni lavorative.

Ha accoltellato a morte la compagna 37enne davanti alla figlia di dodici anni, per poi togliersi la vita: è morto così, dopo l’efferato crimine, un finanziere salentino 55enne, Luca Adamo, originario di Sannicola, al centro dell’ennesimo caso di violenza familiare finito in tragedia.

Tutto si sarebbe consumato nella serata di ieri, a Vigevano, dove l’appuntato si trovava per motivi lavorativi, essendo in servizio preso la Compagnia di Corsico, in provincia di Milano. La vittima è Erika Cavalli. A lanciare l’allarme è stata la figlia dodicenne, testimone della scena cruenta.

L’uomo, una volta colpita a morte la compagna, si è puntato contro la pistola togliendosi la vita. Sul posto, il personale del 118 e gli agenti del locale commissariato. Indagini in corso.